Lo Sbiancamento Dentale: il trattamento per ridare luce al tuo sorriso

Con la bella stagione aumenta la voglia di sorridere e sfoggiare un bel sorriso da far risaltare con i colori dell’abbronzatura estiva. Tra i trattamenti dell’odontoiatria estetica lo sbiancamento dentale è sicuramente una delle procedure cosmetiche più veloci e semplici per migliorare il proprio sorriso.


È importante specificare subito che come per ogni percorso terapeutico, prima di intraprendere un qualsiasi tipo di trattamento sbiancante, è opportuno sottoporsi ad una visita con il dentista per accertarsi che non sussistano controindicazioni come ipersensibilità, carie o altre patologie del cavo orale.

Come funziona lo Sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento dentale è una procedura cosmetica che schiarisce il colore naturale dei denti non indebolendo lo smalto. Il principio attivo utilizzato (solitamente perossido di idrogeno o di carbammide) attraversa le fessurazioni naturali dello smalto andando a “schiarire” il colore naturale della dentina sottostante senza danneggiarla o arrecarle alcun danno. Questo vuol dire però che in alcuni casi specifici come ad esempio un dente che tende naturalmente al giallo, non si potrà mai avere l’effetto bianco splendente che alcuni pazienti credono di poter raggiungere con questo trattamento. In questi casi l’unica soluzione possibile per ottenere un sorriso bianco smagliante è quello di ricorrere alle faccette dentali. Per approfondire e saperne di più è possibile leggere l’articolo sulle faccette dentali a questo Link.

Quali tipologie di sbiancamento dentale esistono?

Esistono due modalità di sbiancamento dentale che differiscono principalmente nelle modalità, nella quantità di principio attivo presente nel prodotto sbiancante, nei tempi di applicazione e di conseguenza nella durata dello sbiancamento.

Professionale domiciliare: da fare a casa con precise indicazioni, modalità e raccomandazioni date dall’igienista o dal dentista e prodotti professionali specifici forniti dallo studio. La prima applicazione viene eseguita in studio con la supervisione dell’igienista, mentre le successive, vengono eseguite in autonomia utilizzando le mascherine fornite dallo studio con applicazioni che variano dai 60 minuti a tutta la notte (in base alla quantità di principio attivo) per 7-15.


Professionale in studio: seppur più costoso, è più efficace e duraturo di quello domiciliare perché utilizza concentrazioni maggiori di principio attivo.
Nello sbiancamento professionale in studio il principio attivo può anche essere attivato attraverso fonti luminose specifiche come il laser per aumentarne l’efficacia. L’agente sbiancante che disgrega le molecole delle macchie viene infatti attivato attraverso l’irradiazione luminosa, rendendo il processo molto più veloce e quindi diminuendo i tempi di applicazione.

Mantenere i risultati raggiunti con lo sbiancamento dentale

Anche se è possibile ripetere il trattamento più volte per conservare gli effetti dello sbiancamento ed evitare problemi di sensibilità è opportuno seguire nei giorni successivi alcuni accorgimenti:

  • è consigliabile fare attenzione all’alimentazione evitando cibi e sostanze pigmentate come carciofi, spinaci, barbabietole rosse, liquirizia, pomodori, tè, vino rosso, caffè, bibite gasate, alcolici, mirtilli o simili.
  • evitare cibi acidi quali succhi di frutta, yogurt, formaggi acidi, aceto, vino bianco, agrumi;
  • evitare cibi molto caldi o molto freddi
  • non fumare

In alcune persone lo sbiancamento potrebbe provocare sensibilità al caldo o al freddo. In questi casi nei dieci giorni successivi al trattamento, per diminuire il fastidio, è bene lavare i denti alla sera con gel al fluoro lasciandolo agire per qualche minuto e lavare i denti con dentifrici specifici per denti sensibili.

In sintesi lo sbiancamento dentale è:
  • È un trattamento personalizzato
  • Eseguibile come trattamento in studio o domiciliare (con indicazioni e prodotti forniti dal dentista)
  • Non indebolisce lo smalto
  • È ripetibile nel tempo
  • Non danneggia le gengive
  • Realizzato con prodotti certificati e biocompatibili

Nei casi in cui si volesse ottenere un sorriso più luminoso e denti più bianchi lo sbiancamento può essere il trattamento cosmetico adatto.

Per avere maggiori informazioni o per prenotare una prima visita per scoprire se vi sono i presupposti per eseguire lo sbiancamento dentale professionale in studio o domiciliare è possibile contattare il nostro studio dentistico di Brindisi al numero verde gratuito 800 336847, numero fisso 0831 413297 o tramite celllulare o messaggio Whatsapp 393 9154646.

Direttore Sanitario Dr. Roberto Placella, Iscr. Albo Odontoiatri di Brindisi n* 303

Informazione sanitaria ai sensi delle leggi 248/2006 e 145/2018